Brodiaea Fam. Liliaceae (bulb

 

 

 

Al genere brodiaea appartengono circa diciotto specie di piante bulbose, originarie dell'America settentrionale; I bulbi di medie dimensioni, producono 3-4 foglie nastriformi, allungate, simili ad una graminacea, di colore verde brillante, in genere seccano durante la fioritura. In primavera inoltrata produce alcuni fusti, lunghi dai trenta ai cinquanta centimetri, leggermente arcuati, che portano infiorescenze costituite da 3-4 fiori di grosse dimensioni, a sei petali, di colore blu, azzurro bianco o lilla. Queste bulbose sono molto adatte nelle bordure o anche coltivate a macchie. possono tollerare qualsiasi tipo di esposizione, ma preferiscono il pieno sole, soprattutto nei luoghi con inverni molto rigidi. Non temono il freddo, anche se è opportuno pacciamare il terreno per il primo inverno con torba o foglie secche, subito dopo aver messo a dimora i bulbi in autunno. Originarie delle regioni meridionali degli stati uniti, queste bulbose possono sopportare senza problemi periodi anche lunghi di siccità, per una fioritura ottimale è però consigliabile annaffiare regolarmente da marzo a giugno, avendo cura di lasciar ben asciugare il terreno tra un'annaffiatura e l'altra le brodiaea  preferiscono terreni ricchi e sciolti, ma molto ben drenati; è bene ricordare di aggiungere una buona quantità di sabbia al terreno prima di mettere a dimora queste piante. Se coltivate in contenitore è utile rinvasarle ogni anni.La moltiplicazione può avvenire per seme, oppure per divisione dei bulbilli che vengono prodotti in continuazione dalle piante; per un successo assicurato è consigliabile staccare dal bulbo "madre" solo il piccoli bulbi che hanno già prodotto dei fiori.